Clicca qui per inviare un messaggio!
Clicca qui per inviare un messaggio!

impianti-dentali-a-roma

Implantologia Roma: scegliere trattamenti di qualità

Gli interventi di implantologia dentale rientrano senza dubbio tra le prestazioni odontoiatriche più impegnative per i pazienti: non solo si interviene a livelli profondi sulla bocca, ma coloro che vi si sottopongono necessitano spesso di riacquistare, insieme alla funzionalità dei propri denti, anche la fiducia in loro stessi.

Parziale o totale che sia, la mancanza dei denti rappresenta infatti una condizione assai limitante, nella vita privata come sociale: oltre alle difficoltà nel masticare, il non poter sorridere con disinvoltura incide fortemente sulla sfera emotiva e psichica di chi presenta un problema di edentulia, il quale dovrebbe pertanto essere affrontato il prima possibile e con la massima serietà.

Purtroppo però, uno dei principali problemi d’oggi è proprio il forte disorientamento dei pazienti, sempre più subissati da messaggi promozionali rivolti più alla “vendita” di prestazioni odontoiatriche su larga scala che al benessere e alla salute dei destinatari.
In mezzo ad un’offerta tanto ampia e variegata, e di fronte ad un marketing che viaggia ormai sempre più veloce anche grazie a web e social media, è dunque comprensibile che i non addetti ai lavori trovino difficoltà ad individuare, tra tanti prodotti ben “confezionati”, quelli dotati anche di un contenuto realmente serio e di “valore”.

Come individuare un bravo implantologo e riconoscere trattamenti implantologici di qualità?
Non è una domanda facile, e si potrebbero elargire numerosi e obiettivi consigli in merito, ma la prima cosa fondamentale è che i pazienti siano sempre curiosi e dunque informati, in modo da acquisire una maggior consapevolezza sia sulle terapie che devono affrontare sia sulla scelta del giusto professionista.

IMPIANTI DENTALI A ROMA: A CHI AFFIDARE IL PROPRIO SORRISO?

Abbiamo già sottolineato in altri contesti come la scelta di un professionista cui affidare la salute delle propria bocca (in mancanza di riferimenti “di fiducia”) diventi, soprattutto in grossi centri o città come Roma, un’impresa tutt’altro che facile. Tante opzioni, forse “troppe”, che alla fine finiscono per confondere e convincere che la migliore soluzione sia sempre quella più rapida ed economica… ma a quale prezzo?

Non stiamo parlando di prezzo in termini economici, quanto piuttosto di salute. In interventi delicati come quelli nel campo dell’implantologia dentale, diviene poi ancor più importante scegliere trattamenti odontoiatrici di qualità per non incorrere in problemi futuri di maggior peso ed entità.

La maggior difficoltà nella scelta di un dentista o di uno studio dentistico di fiducia, nel caso si necessiti di impianti dentali (ma non solo), è però dettata appunto dal fatto che per promuovere trattamenti implantologici più o meno complessi e più o meno costosi si faccia leva proprio sulla necessità e il bisogno d’intervento di chi si trova a vivere un disagio come quello legato alla perdita dei denti.
È così che molti professionisti danno infatti vita a vere e proprie “campagne promozionali”, che pubblicizzano soluzioni odontoiatriche come si farebbe con prodotti di largo consumo. Il risultato? Martellanti messaggi promozionali che ci sommergono da ogni parte, basati su un preciso tipo e un preciso numero di servizi, offerti subito e a prezzi stracciati… un po’ come quando un ristorante ci offre un menù a prezzo fisso.
Si sta insomma perdendo di vista sia la stessa scientificità di ciò che si promuove che l’unicità del paziente, ponendo al centro di tutto quello che si potrebbe un po’ duramente definire un “commercio della salute”.

IMPLANTOLOGIA DENTALE: IL PAZIENTE AL PRIMO POSTO

Il nostro studio dentistico a Roma da diverso tempo si batte proprio per rimettere al centro della comunicazione verso il paziente l’informazione scientifica legata alle varie terapie odontoiatriche (anche nel campo dell’implantologia dentale), cercando di prendere le distanze da coloro che le hanno trasformate in una pubblicità unicamente orientata al business.

Noi per primi non intendiamo in questo contesto fare pubblicità al nostro studio odontoiatrico, ma come ribadito in altri contesti la rilevanza che oggi il web ha sulle nostre vite dovrebbe essere sfruttata in senso positivo da chi opera una professione medica: sarebbe auspicabile, ed estremamente utile, se alla “vendita di miracoli” si affiancasse e venisse a crescere la presenza della corretta informazione, al fine di fornire anche ai pazienti le corrette linee guida per poter scegliere con maggior consapevolezza a chi affidarsi e perché.

Di fronte a tutto ciò è infatti normalissimo che i pazienti si trovino disorientati, in quanto non possedendo un valido metro di giudizio farsi ammaliare da chi offre la soluzione più rapida ed economica ai loro problemi risulta la strada più semplice e meno faticosa. Ma la domanda resta sempre la stessa: a quale prezzo?

Al di là delle possibili conseguenze legate ad un lavoro svolto in modo non corretto, all’uso di tecniche non appropriate oppure di materiali scadenti, gli effetti che questo tipo di comunicazione sta avendo diventano controproducenti anche per la stessa classe professionale: diffidenza, delusione, rabbia da parte di chi ha ricevuto cure non idonee.

Esistono professionisti che preferiscono anteporre la “quantità” alla qualità, ma noi riteniamo che compito di ogni buon dentista e medico (fondamentale per la stessa riuscita delle terapie che si effettuano) sia quello di creare anzitutto con il proprio paziente un rapporto di fiducia; una fiducia che non si può comprare, ma che dev’essere conquistata con onestà morale e soprattutto con la qualità dei trattamenti operati.

Non vi è dubbio che la qualità, determinata in questo settore da innumerevoli fattori, potrebbe talvolta corrispondere a costi più elevati, ma se qualità significa riuscita delle terapie e durata dei risultati nel tempo (con anche un reale risparmio economico nel tempo), l’obiettivo di porre il benessere del paziente al primo posto può dirsi pienamente soddisfatto, con beneficio tanto di chi ha ricevuto le cure quanto di chi le ha erogate.
Se promettere piccoli e grandi miracoli a basso costo non è la scelta migliore per il paziente, non lo è infatti nemmeno per un curante, che in caso di insuccesso nel breve o lungo termine avrà perso non solo la fiducia di un paziente (e il paziente), ma la propria stessa reputazione professionale.

Su questo sito utilizziamo i cookies per raccogliere utili informazioni circa il suo utilizzo e migliorare ogni giorno l'esperienza di navigazione dei nostri utenti. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare l'informativa estesa nella pagina dedicata alla nostra Cookie Policy, dove potrai inoltre modificare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. COOKIE POLICY

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi